Home Eventi&Spettacoli Palazzo Marchesale, la villa dei grandi eventi

Palazzo Marchesale, la villa dei grandi eventi

9752
0
SHARE

Aurelio Guida con Manuela VillaCA IVANO –  Una grande serata di musica, cabaret e, naturalmente, di prelibate ed uniche degustazioni per festeggiare l’arrivo del nuovo anno. E così ha riscosso un notevole successo il veglione di Capodanno, svoltosi nell’incantevole scenario del Palazzo Marchesale di Casolla Valenzano, messo a punto nei minimi dettagli da Aurelio Guida, gestore dell’imponente struttura costruita alla fine del secolo XVIII.

Dunque, gli ospiti della kermesse di fine anno, oltre a gustare sopraffine pietanze di rito, abbinate ad eccellenti vini scelti rigorosamente per ogni pietanza, hanno avuto l’opportunità di ascoltare le straordinarie voci di Mario Da Vinci e Manuela Villa, alternando i tantissimi assaggi del variegato menù elaborato da Aurelio con le risate per la comicissima performance del cabarettista Gianni Marino de “I Made Sud”.
Una serata davvero indimenticabile per tutti i partecipanti, ripresa e trasmessa anche dalle emittenti Capri Event, Telecapri News e Telecapri Sport.
“Il Palazzo Marchesale – spiega Aurelio Guida (nella foto insieme a Manuela Villa) – è stato di recente completamente ristrutturato. E’ disponibile per tutti i tipi di ricevimenti, matrimoni, compleanni, battesimi, feste di laurea. Insomma, davvero non ci sono limitazioni”.
All’esterno è caratterizzato da un giardino molto grande dove è possibile consumare l’aperitivo, il buffet e svolgere anche l’intera cerimonia.
La sala interna, molto ampia, che può arrivare ad ospitare fino a 200 persone, è preposta al pranzo o alla cena con antipasto servito a tavola. Il Palazzo Marchesale è dotato anche di camere per pernottamenti. Nel complesso la splendida struttura, gestita con amore e professionalità da Aurelio Guida, è davvero molto accogliente e particolare e trasforma gli eventi in ricordi unici e indimenticabili. E’ possibile visitare la struttura telefonando ai numeri 334.8752680 – 334.7093579.Palazzo Marchesale

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleIn edicola il nuovo numero di Caivano Press
Next articleIn funzione le telecamere, prime multe per lo scarico di rifiuti
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here