Home Politica Caivano, ecco i risultati delle primarie

Caivano, ecco i risultati delle primarie

1769
6
SHARE

P1020884
CAIVANO 
– Ha stravinto Vincenzo De Luca  le elezioni primarie a Caivano per l’elezione del candidato Presidente della regione Campania, nelle tre sezioni di cittadine, in cui hanno votato 1553 persone, il sindaco di Salerno ha ottenuto 821 preferenze; secondo, e questo dato è ancor più clamoroso, il socialista Marco Di Lello  il quale con i suoi 505 voti  ottiene forse il suo miglior risultato nei comuni a nord di Napoli; ultimo il bassoliniano Andrea Cozzolino con appena 222 preferenze. Caivano è forse l’unico comune napoletano in cui Cozzolino ha conseguito un risultato così deludente.

SHARE
Previous articleFate luce sull’improvvisa scomparsa del pubblico ministero Federico Bisceglia impegnato in delicate indagini
Next articleIl Mattino, racconta di festeggiamenti al Parco Verde per la morte di Bisceglia
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

6 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here