Home News Grandi pulizie alla periferia di Caivano

Grandi pulizie alla periferia di Caivano

3336
26
SHARE

Continua il programma di pulizia urbana e verde pubblico sul territorio caivanese, questa volta è toccato alla periferia fino al confine con Pascarola sulla SS87, sotto l’occhio vigile del dirigente Nicomede De Lucia, diverse squadre hanno tagliato erbacce, arbusti e liberato parte della carreggiata che ora risulta più percorribile.

Ecco alcune foto:

1 aiuola cimitero dopo 1 aiuola cimitero prima 2 Viale cimitero dopo 2 Viale cimitero prima 3 pulizia caditoie complanare 4 diserbo meccanico Via necropoli dopo 4 Via necropoli prima 5 Piluzia caditoie complanare 6 diserbo inizio via necropoli prima 6 diserbo inizio via nnecropoli dopo 7 -4 campo nomadi pulizia 7-1 campo nomadi pulizia 7-2 campo nomadi pulizia 7-3 campo nomadi pulizia 8 aiuole necropoli durante 8 aiuole nercopoli dopo 9 diserbo complanare dopo 9 diserbo complanare prima 10 pulizia caditoie complanare 11 pulizia con macchina operatrice ex ss87 11-2 pulizia con macchina operatrice ex SS 87 11-3 pulizia manuale ex SS 87 11-4 pulizia SS 87 dopo 11-5 pulizia ex Ss 87 dopo 11-6 pulizia ex SS 87 durante 11-7 pulizia ex SS 87 durante

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleCaivano, arrestata una donna per pedofilia
Next articleOrrore al Parco Verde: Arrivano le prime indiscrezioni sulla donna arrestata
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

26 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here