Home Eventi&Spettacoli Cortometraggi alla Scuola Milani

Cortometraggi alla Scuola Milani

2606
0
SHARE

milaniCAIVANO – Giovedi 21 maggio alle ore 16.30 grande spettacolo alla Scuola Milani di Caivano.

Dopo mesi di lavoro la scuola, diretta dal Dirigente Scolastico Prof. Antonio Puca, presenta “Milani Movies”. Durante la serata saranno presentati cinque cortometraggi più una rappresentazione teatrale.

I cortometraggi girati tutti all’interno della scuola Milani hanno visto la partecipazione di circa quaranta alunni di classi diverse ed  hanno trattato tematiche attuali quali alimentazione, razzismo, legalita, ambiente.

Gli alunni sono stati egregiamente diretti dai docenti Prof. Francesco Celiento e Prof.ssa Annamaria Lionetti nell’ambito del Progetto “Ciak: Si gira!”

Tra i cortometraggi che saranno proiettati una menzione particolare per “Ottavo comandamento, comma due: non tacere” in quanto il mese scorso si è piazzato al primo posto del Concorso Social-Fest NON TACERO’.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleElezioni 2015: Questa mattina Corrado Gabriele con Del Gaudio
Next articleViaggio nel Circolo Pepe, intervista al presidente Gaetano di Mauro
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here