Home Primo piano Eccellenza A, pari della Caivanese a Volla

Eccellenza A, pari della Caivanese a Volla

1024
0
SHARE

STASIA CALCIO: Martucci 6,5,  Rullo 6, Giovanelli 6, Mormone 6, Tufo 6,5, Loiacono 6,5, Micalizzi 6( al 39 st Celentano sv)Sansone 6, Cozzolino 6( al 38 st Ciabatta sv), Gioielli 6,5, Parentato 6( al 28 st Piccolo 6). Allenatore: Di Costanzo 6

BOYS CAIVANESE: Viola 6, De Muto 6( al 20 st Santonastaso 6), De Prete 6, Angelino 6,5, Iovinella 6, De Fenza 6, Cafaro 6,5, Gelotto 6, Emmausso 6, Spilabotte 6, Scarparo 6,5. Allenatore: Sannazzaro 6

ARBITRO: Quattrociocchi di Latina 5,5

NOTE: Ammoniti. Angelino, Iovinella, Tufo, De Fenza, Ciabatta, Del Prete.

Al De Cicco di S.Anastasia finisce a reti inviolate tra Stasia e Boys Caivanese. Un pareggio che non ha detto nulla che scontenta di più il team di Mr Sannazzaro che si aspettava qualcosa in più dai suoi giocatori, ma decisamente su un campo che definirlo di patate senza offendere nessuno è un lusso non si poteva pretendere un risultato diverso. Le squadre hanno corso tanto per inseguire un pallone che quando rimbalzava sembrava impazzito, tanti falli, gioco continuamente interrotto, tiri in porta col contagocce. Certo una Caivanese che gioca un calcio tecnico fatto di scambi veloci e di inserimenti dagli esterni si è trovata maggiormente in difficoltà in quanto si è dovuta adattare a giocare con lanci lunghi sempre ben controllati dall’ottima difesa dello Stasia che si è difesa con ordine e con i suoi velocisti ha cercato senza riuscirci di pungere i più quotati avversari in contropiede. Il tecnico caivanese ha perso alla vigilia del match per infortunio i suoi due giocatori più rappresentativi, il bomber Marco Incoronato, e la mente Alfredo Cariello, per cui ha dovuto spostare al centro dell’attacco un giocatore rapido come Spilabotte che diventa devastante quando parte da lontano e può puntare la difesa. La cronaca si apre dopo una fase confusionaria al minuto 17, punizione dalla trequarti di Cafaro spiovente al centro arriva l’inserimento di capitan Gelotto che in piena aria del portiere non impatta bene ma riesce solo a sfiorare il pallone che finisce tra le mani del portiere. Al 18 brividi per la porta stasiana, punizione ai 22 metri di Spilabotte la sfera accarezza il palo e si spegne sul fondo. Primo affondo dei padroni di casa al 28 con Gioielli che difende bene il pallone serve al centro girata di Parentato blocca facilmente il portiere gialloverde. Allo scadere del primo tempo siamo al 44, punizione in posizione defilata di Cafaro che impegna il portiere a una difficile deviazione in angolo. Inizio di ripresa arrembante degli ospiti anche perché lo Stasia cala fisicamente, ma il pressing dei Boys non riesce a scardinare l’attenta difesa degli uomini del tecnico Di Costanzo, le uniche occasioni un rasoterra di Iovinella dal limite parato a terra, un’incursione di Spilabotte che in posizione defilata dribbla il portiere non trova l’attimo per calciare serve all’indietro l’accorrente Emmausso che spreca calciando fuori. L’ultimo brivido della partita un rasoterra di Spilabotte che attraversa tutta l’aria e finisce fuori ma che poteva avere più fortuna se il bomber avesse invece di calciare servito due suoi compagni che si stavano inserendo. Finisce 0 – 0 un risultato che visto il terreno su cui si è tentato di giocare può accontentare entrambe visto che siamo solo alla prima giornata di campionato.

Altri risultati:

Casalnuovo-Gladiator 1-1

Casagiove-Sessana 0-0

Isola di Procida-Arzanese 3-0

Mondragone-Ercolano 0-1

Forio-Sibilla 2-1

San Giorgio-Savoia 0-4

Virtus Volla-Portici 2-2

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here