Home Cronaca Rinvenute dosi di cocaina, cobret e marijuana nel Parco Verde

Rinvenute dosi di cocaina, cobret e marijuana nel Parco Verde

3450
0
SHARE

20141009_002503-370x260di FRANCESCO CELIENTO

CAIVANO – Droga, droga, sempre droga. Ormai il Parco Verde e l’Iacp, i due quartieri popolari di Caivano, rappresentano il più vasto punto di spaccio degli stupefacenti, in Campania sicuramente, ma forse dell’intera Italia. Sono tantissimi i pusher che da Scampia e Secondigliano, ma anche addirittura dal Molise o da Avellino, si sono trasferiti qui per delinquere.

Ieri 14 gennaio i carabinieri di Caivano, guidati dal tenente Ottavio Abeille, mentre facevano delle perquisizioni in una piazza di spaccio nel Parco Verde, precisamente nei giardinetti retrostanti agli isolati A3/3, hanno rinvenuto una borsa contenente sostanza stupefacente pronta per essere smerciata al dettaglio: 24 dosi cocaina, 46 dosi di cobret e 19 di marijuana (l’immagine è d’archivio).

Probabilmente lo spacciatore, avvisato dalle immancabili sentinelle e cosiddetti “pali” dell’arrivo dei militari , si è disfatto della roba per scappare al più presto e non essere acciuffato. Non sarà facile per l’Arma risalire al proprietario della droga, infatti, sono talmente tanti i pregiudicati per spaccio di stupefacenti – quindi tutti potenzialmente indagabili – nel quartiere post-terremoto che è come cercare un ago nel pagliaio.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous article964 posti a 433 euro al mese per i giovani. Ecco come fare per partecipare…
Next articleCaivano, via al bilancio partecipativo. Incontro lunedì 18 gennaio
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here