Home Primo piano Spietata Caivanese, 3-1 e secondo posto consolidato

Spietata Caivanese, 3-1 e secondo posto consolidato

3374
0
SHARE

Boys Caivanese: Ciccarelli 6, Castaldo 6,5, Del Prete 8, Scarparo 6,5, Caiazza 7, De Fenza 6,5, Cafaro 6( 37′ st D’Abronzo s.v.), Gelotto 6,5, Spilabotte 6( 20′ st Incoronato 6), Cariello 7, Emmausso 6,5. All. Amorosetti 7
Isola di Procida: Bardet s.v., Spadera 5,5, Menna 5, Muro 5,5, Micallo 6, Russo M. 6,5, Dodò 5,5( 3′ st Costagliola L. 6 ), Ammendola 6, Fragiello 6,5, Cibelli s.v. ( 3′ pt Scotto di Marrazzo 7 )Costagliola 6(16′ st Caiazzo 6) All. Cibelli 6,5
Arbitro: Castropignano di Ercolano 6,5

Reti: 9′  Spadera (aut.), 33’Del Prete, 8′ st Russo M., 45′ st Emmausso.

Ammonti: De Fenza (Caiv.) Micallo, Russo M, Fragiello.

Espulso al 3′ pt il portiere Bardet per fallo da ultimo uomo.

Note: Al 4′ pt Cariello si fa parare un calcio di rigore.

CARDITO – Ancora una vittoria per i ragazzi di Amorosetti , tre punti in cassaforte e secondo posto blindato approfittando anche della sconfitta odierna del Portici, ma non è stata una passeggiata. I gialloverdi con un uomo in più per quasi tutto il match si sono divorati almeno una decina di palle gol ma in tante occasioni è stato merito anche del portiere che ha salvato i suoi dalla goleada, gli isolani in dieci nella ripresa nell’unica occasione avuta e su tiro da fermo hanno accorciate le distanze e quindi si sono spinti avanti minacciosamente per cercare il pareggio.

Tante occasioni sprecate dai Boys in contropiede per poi finalmente chiudere allo scadere il match con Emmausso giunto con quello di oggi al suo undicesimo gol. Protagonista assoluto il giovanissimo Fabio Del Prete classe 1998  ha causato con un suo tiro l’autorete di Spadera, e ha raddoppiato con un bel tocco morbido dal limite dell’aria, tante belle giocate in appoggio agli attaccanti una spina nel fianco con i suoi inserimenti, sempre lucido e preciso anche in fase difensiva, galvanizzato dalla fresca convocazione nella Nazionale Dilettanti, al giovane difensore Caivanese i migliori auguri per questa nuova avventura.

La cronaca si apre subito con la prima emozione al minuto numero 3 con l’episodio che mette la gara subito in discesa per i padroni di casa, sciagurato disimpegno di testa di Menna all’indirizzo del proprio portiere, pallone debole capisce tutto e si avventa come un rapace Scarparo intercetta la sfera anticipando l’uscita dell’estremo difensore a cui non resta altro che stenderlo in piena aria. Nessun dubbio per il direttore di gara, rosso per Bardet e calcio di rigore per la Caivanese, entra il secondo Scotto di Marrazzo ed è subito protagonista ipnotizzando Alfredo Cariello la cui conclusione non perfetta finisce tra le mani del portiere in tuffo. Ma al 9′ la Boys passa, Cariello inventa per Emmausso che si infila in aria e dal fondo mette il pallone sul palo lontano arriva Del Prete conclusione al volo che trova lo stinco di Spadera e finisce alle spalle del portiere.

Azione corale al 33′ che porta i Boys sul 2 a 0, tutto di prima Spilabotte per Cariello che gira per Scarparo da questi ancora per Cariello che tocca per Cafaro che appoggia a Del Prete dal limite, il giovane difensore controlla la sfera vede il portiere leggermente fuori dai pali e con un tocco morbido lo scavalca e infila nella rete. Partita a senso unico, continua ad attaccare la compagine locale e al 39 servito solo al limite dell’aria piccola da Del Prete il bomber Emmausso forse per eccesso di confidenza liscia clamorosamente un pallone da spingere solo in rete.

Al minuto 8 arriva direttamente su punizione il gol che ridà le speranze al Procida, dai 22 metri con una traiettoria imprendibile Russo M. manda la sfera a togliere le ragnatele dall’angolo.

Al 45′ arriva il 3 a 1 sponda di testa di Incoronato a pescare Emmausso esterno destro che non lascia scampo al portiere, al 47′ in pieno recupero Incoronato con una gran botta al limite dell’aria piccola risponde ancora una volta presente il portiere che con un grande intervento nega ai padroni di casa il poker.

Al triplice fischio festa in campo e sugli spalti per questa vittoria che consente grazie alla sconfitta del Portici alla Caivanese di portare a quattro i punti di vantaggio sulla terza in classifica.

18^ GIORNATA

Arzanese – Real Forio oggi ore 11.00

Boys Caivanese – Isola di Procida 3-1

Herculaneum – Virtus Volla 6-1

Gladiator – Sessana oggi ore 14.30

Mondragone – Stasia Soccer 1-1

Portici – San Giorgio 1-4

Savoia – Hermes Casagiove 2-1

Sibilla Soccer – Casalnuovo oggi ore 11.00

CLASSIFICA

Herculaneum 48, Boys Caivanese 38, Portici 34, Savoia 31, Sessana 30*, San Giorgio 29,  Isola di Procida 25, Mondragone 24, Casalnuovo 23*,  Real Forio 21*,  Virtus Volla 20, Sibilla 19*, Gladiator 18*, Hermes Casagiove 16, Stasia Soccer 11, Arzanese 2*.

*una gara in meno

PROSSIMO TURNO (19^ GIORNATA)

Isola di Procida – Herculaneum

Hermes Casagiove – Arzanese

Stasia – Gladiator 

Virtus Volla – Mondragone

San Giorgio – Boys Caivanese

Casalnuovo – Savoia

Real Forio – Portici

Sessana – Sibilla

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here