Home Cronaca Non prendono lo stipendio da 3 anni: operai barricati nell’ex Stir di...

Non prendono lo stipendio da 3 anni: operai barricati nell’ex Stir di Caivano…

2654
0
SHARE

17-stir-tufinodi FRANCESCO CELIENTO

CAIVANO – Protesta estrema di molti operai appartenenti al Cub Napoli-Caserta, i quali non riceverebbero lo stipendio da circa 40 mesi. Stamane (22 febbraio), le maestranze, in modo del tutto pacifico, si sono barricati all’interno dell’impianto di trattamento rifiuti di Caivano sito nella zona Asi di Pascarola, il cosiddetto Stir, e minacciano di restare lì fin quando non inizieranno a ricevere le spettanze arretrate.

Gli operai che si sono rinchiusi, secondo fonti delle forze dell’ordine, non stanno ostacolando in alcun modo il ricevimento della spazzatura di vari comuni, fra cui Napoli città e Caivano.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleI senatori Endrizzi e Nugnes all’I.t.i.s. ‘F.Morano’, grande partecipazione degli studenti
Next article“L’Europa in… Comune”, i Gd di Caivano parlano al mondo dell’industria
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here