Home Cronaca Tempesta a Caivano, due piccole trombe d’aria, alcuni tetti scoperchiati, albero cade...

Tempesta a Caivano, due piccole trombe d’aria, alcuni tetti scoperchiati, albero cade alla “Papa Giovanni”, caos a via Necropoli

29584
0
SHARE

auto-via-mercalliimg-20161007-wa0030

di FRANCESCO CELIENTO

CAIVANO – Nel momento in cui scriviamo quest’articolo (ore 12.18 del 7 ottobre) è in corso una bufera di vento, un vero ciclone, ed un pò di pioggia su Caivano.  Segnalate due piccole trombe d’aria. Una avrebbe colpito la rotonda fra corso Umberto e via S. Arcangelo, abbattendo un albero dell’adiacente storica scuola “Papa Giovanni” (vedi foto), danni segnalati da un cittadino del Parco Verde con alcuni tetti scoperchiati mentre, notizia dell’ultimora, a via Necropoli sarebbero intervenute alcune ambulanze per caduta calcinacci, forse è accaduto qualcosa di più grave, speriamo senza conseguenze sulla popolazione. Il consigliere comunale Mimmo Falco ci ha comunicato che ha allertato anche la Protezione Civile. In corso anche una pioggia, con lampi e tuoni, ma di poca intensità che non dovrebbe creare problemi. I cittadini, tramite i social network, hanno scritto di aver vissuto attimi di panico, cose mai viste da queste parti, il ciclone sarebbe durato cinque minuti ma ha lasciato complessivamente tantissimi danni alle cose. Aggiornamenti a presto.

AGGIORNAMENTO ORE 12.40 – A via Necropoli e dintorni situazione peggiore, danni al campo sportivo abbandonato di via Diaz, un albero ostruisce la carreggiata di via Atellana, in prossimità dell’incrocio con la circumvallazione ovest (vedi foto sotto)

AGGIORNAMENTO ORE 12.45- NESSUN DANNO ALLE PERSONE SEGNALATO

AGGIORNAMENTO ORE 12.52 – LA SITUAZIONE E’ RITORNATA ALLA NORMALITA’, ANCHE LA PIOGGIA E’ CESSATA

AGGIORNAMENTO ORE 13.00 – Una persona, colpita in auto dai calcinacci a via Mercalli (vedi prima foto sopra), sarebbe stata ferita in modo lieve ma il 118 comunque l’avrebbe trasportata in ospedali per accertamenti.

AGGIORNAMENTI ORE 13.30 – A via Mercalli si sono recati i Carabinieri della Tenenza di Caivano, guidati dal tenente Abeille, per constatare i danni alle auto e alle cose, quasi tutte danneggiate seriamente dal tifone, e dove ci sarebbe stato l’unico ferito, una donna colpita alla testa mentre era in auto.

img-20161007-wa005414542535_1071513289630666_8368282327367576369_o

 

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleSpaccio, ancora manette nel “Bronx di Caivano”, fermato dai Carabinieri 21enne
Next articleScuola di via Necropoli, cinque minuti di terrore: il tifone provoca un buco nel muro, danni gravi e tanta paura
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here