Mostra d’arte in occasione della Festa di Campiglione

mostra d'arte festa di campiglione In occasione della Festa di Campiglione, presso la biblioteca comunale, sarà allestita una mostra di pittura, scultura, fotografia e design, unita al gusto per la poesia.

Le opere saranno disponibili al pubblico, dal 12 al 19 Maggio.

L’evento, organizzato dal movimento artistico Artisan nel Mondo, sarà inaugurato Venerdì 12 Maggio alle ore 10:00 e sarà presentato dal professore e giornalista Aldo Zolfino.

Tra gli artisti partecipanti: Antonio Artisan Scaramella, Renato Iannone, Luciana Ruoppolo, Ernesto Sciarra, Paolo Lizzi, Federico Bocchetti, Francesco di Palo, Francesco Liuzzi, Franco Esposito, Ivana Storto, Elisabetta Panico, Antonio Giglio, Michele Riccio, Cristina Russo, Michele Caltagirone, Antonio Costanzo, Sachiotkaur Antonella Notturno, Gaetano Bencivenga, Stefano Lanna, Mario Orefice, Salvatore Russo,  Lussy D’Ambrosio, Salvatore Fruggiero e Mario Giamminelli.

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare. Ingresso gratuito.

 

  1. ALDO E SALVATORE ZOLFINO 11 maggio 2017, 15:06

    Velardiniello a Caivano ad opera del Giorn.Prof.Aldo Zolfino
    L’Acc.Velardiniello,libero-gratuito-volontario sodalizio cenacolare di Giuseppe Zolfino e Teresa D’Amico,patrocinia l’iniziativa del Giornalista Prof.Aldo Zolfino di far ri-conoscere Caivano Velardiniellana,grazie al mecenatico Scaramella Antonio esponente fondatore del movimento Artisan Amoueil,dove i talenti in arti culture sport spettacolo si uniscono nella Biblioteca civica nel castello medievale,portando avanti come il cantore del rinascimento campano una sola bandiera:BANDIRE GLI EGOISMI,x una sana vivibilità locale,con profondo interesse della cittadinanza,che ha ben risposto a quest’idea progettuale di pacchetto formativo,rivedendosi in replica nella lotta alla terra dei fuochi-corruzione-evasione fiscale nel ridar il vero volto di decoro-immagine-trasparenza locale soprattutto in questa forma di pedagogia relazionale nel laboratorio crerativo sperimentale,nel rispetto democratico della vera carta Costituzionale che oggi è debole per una guida soprattutto ai giovani ed al suo popolo vistosi in un’aperta crisi esistenziale tassata all’osso di fronte a sperperi e sprechi di vitalizi-alti stipendi e pensioni d’oro a tutto spiano dando la peggior immagine di questo potere amministrativo che nn decolla come dovrebbe nel rispetto dei diritti umani dell’ONU e dell’affiliata EU che sembra a volte un colabrodo di debolezza legislativa equa erga omnes

    Reply

Lascia un commento

Your email address will not be published.