Home Altri Comuni Incendio Afragola e campo Rom: indagini in corso

Incendio Afragola e campo Rom: indagini in corso

3685
0
SHARE

Incendio presso l’uscita Afragola-Cardito dell’Asse Mediano, zona denominata Viottolo delle Serpi, poco distante dalle Salicelle. L’ennesimo disastro ambientale di questo periodo, tale da poterlo definire l’estate nera.

Al momento dei nostri sopralluoghi, alle ore 22,00 le fiamme erano così alte da poter invadere la carreggiata. Il traffico è stato ostacolato, in attesa che i vigili del fuoco spegnessero i roghi.

La dinamica dell’accaduto

ORE 18,00:  Alle guardie ambientali di Caivano, è stato segnalato un incendio presso il campo rom (Cinque Vie) Presenti sul luogo i carabinieri che hanno atteso l’intervento dei vigili del fuoco, avvisati a loro volta dalle guardie ambientali. Nel frattempo è stato provocato il secondo incendio, sotto il ponte dell’uscita dell’ Asse Mediano di Afragola, in maniera furtiva è stato avvistato dalle guardie ambientali un veicolo sospetto.

I focolai, sparsi ed estesi su di un’area vasta, hanno invaso l’aria di un odore nauseabondo. Si tratta di uno dei tanti roghi appiccati con lo scopo di bruciare dei rifiuti tossici, in un sito adibito alla riqualificazione rientrante nel progetto regionale Terra dei fuochi della video sorveglianza, che comprende anche la riqualificazione dei campi rom per via Marcigliano. Il fenomeno è di portata cogente e preoccupante, da richiamare l’attenzione delle istituzioni, indagini in corso riservate. L’emergenza è stata seguita dal primo cittadino, Simone Monopoli.

I fumi che inquinano

I rifiuti insieme a del materiale non riciclabile, una volta bruciati contaminano l’aria producendo delle sostanze tossiche come la diossina, altamente cancerogene. Questa è una verità sotto gli occhi di tutti, che pochi però ancora vogliono vedere…

Gallery

 

 

 

tratta di uno dei tanti roghi

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleI carabinieri di Cesa ritrovano una Smart rubata ad un caivanese
Next articleArrestato l’ex commissario straordinario del Comune di Caivano Antonio Contarino
Enza Angela Massaro
Laureata in sociologia, con curriculum socio-antropologico alla Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista, blogger e social media manager. Curatrice di eventi culturali, mostre e presentazioni di libri. Vice segretario nel direttivo del SUGC (Sindacato Unitario Giornalisti Campania). Lavora come docente di sociologia per enti di formazione. Appassionata di tecnologia e moda. Collabora con varie emittenti televisive per interviste e servizi. Ha collaborato come blogger per Fanpage, dal 2012 al 2019, e ha fondato il blog "Respirando Rosa". Adora i contrasti e le sfumature, decisamente una fiera anti-conformista, contro i sistemi di pensiero strutturati e le mentalità chiuse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here