Home Primo piano Don Patriciello al Parco Verde col ministro Lorenzin

Don Patriciello al Parco Verde col ministro Lorenzin

1845
0
SHARE

Il suo intento in tutti questi anni è stato quello di non far mai cadere l’interesse mediatico sulla problematica dell’inquinamento di tutta la zona a Nord di Napoli e nello specifico per quanto riguarda l’incendio di materiale tossico e la ricerca di quello interrato nei terreni. Padre Maurizio Patriciello tiene sempre alta l’attenzione, questa volta organizzando un nuovo convegno al Parco Verde, invitando il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin.

Il suo messaggio

Invito i medici di famiglia della Asl Napoli Nord, a prendere parte al convegno su Ambiente e salute che si terrà martedì 18 Luglio, alle ore 19,00, presso la parrocchia “ San Paolo Apostolo” in Caivano. Tra gli altri, ‘prenderanno parte il dottor Giancarlo D’Orsi, direttore registro tumori, Asl Napoli nord, il dottor Antonio D’ Amore, direttore generale della stessa Asl, il dottor Antonio Marfella. Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin ha accolto l’ invito e ha promesso la sua presenza. Pino Ciociola, giornalista di Avvenire, modererà l’ incontro. Grazie. Dio vi benedica

Padre Maurizio Patriciello.

SHARE
Previous articleCasoria, Troise e Polizio indagano sulle nomine
Next articleForza Italia: ‘Siamo chiamati dissidenti perché forse non chiniamo il capo’
Pasquale Gallo
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here