Home Altri Comuni “Un libro sotto le stelle”. Grandi autori presenti ad Albanella. Dal generale...

“Un libro sotto le stelle”. Grandi autori presenti ad Albanella. Dal generale Mori a Madgi Cristiano Allam

576
0
SHARE

ALBANELLA (Salerno) – L’Associazione Meridiani in collaborazione con il Comune di Albanella e con il contributo del Centro Formativo Tecnoscuola e dell’Impresa Blasi Illuminazione organizza la decima edizione della Rassegna Nazionale Editoriale “Un libro Sotto Le Stelle”. Teatro dell’edizione 2017 sarà la suggestiva Piazza Garibaldi di Albanella, comune posizionato a metà strada tra i Monti Alburni ed il Golfo di Salerno su di una collina che domina la Piana del Sele.

La rassegna prenderà il via il 21 agosto alle ore 20:00 con la presentazione del romanzo “Ed è subito sera” di Tonino Scala. Martedì 22 agosto si entrerà nel vivo con la presentazione dei libri “La musica fa crescere i pomodori” del maestro Peppe Vessicchio e “In viaggio con la cucina ebraica. Alla ricerca del cibo perduto” della giornalista Carla Reschia. Mercoledì 23 agosto sarà la volta del giornalista Magdi Cristiano Allam con il suo ultimo lavoro “Maometto e il suo Allah”. Doppio appuntamento giovedì 24 con la presentazione dei libri “Vorrei un tatuaggio color carne” di Paolo Fittipaldi e “Il Numero Uno. Confessioni di un marchettaro” di Francesco Mangiacapra. Grande attesa venerdì 25 agosto per il generale Mario Mori, fondatore e già comandante dei ROS con il suo ultimo lavoro “Oltre il terrorismo”. Sabato 26 è in programma la presentazione del libro “101 cose da fare a Napoli almeno una volta nella vita” di Agnese Palumbo.

La chiusura della kermesse, domenica 27 agosto, sarà affidata alla scrittrice Diana Arcamone con “Tutto arriva a chi ci crede”. Ad affiancare gli scrittori nel corso delle serate ci sarà un nutrito parterre di giornalisti, opinionisti e autorità civili, militari e religiose che coinvolgerà anche il pubblico presente, mentre l’intrattenimento musicale sarà curato da Claudio e Diana, musicisti professionisti da 30 anni, con il maestro Massimiliano Essolito al mandolino e da Luca Pugliese, musicista, cantautore, pittore e architetto. Notevole il suo impegno ad organizzare a proprie spese la tournée musicale “Un’ora d’aria colorata”, che finora ha coinvolto nove istituti penitenziari in tutta Italia. Il 25 agosto sarà, inoltre, possibile visitare lo stand InfoPoint dell’Esercito Italiano, con l’esposizione di uniformi e mezzi storici e di ultima generazione. Al termine di ogni presentazione degustazioni di piatti e prodotti tipici locali.
INGRESSO LIBERO.

SHARE
Previous articleGiada Tropea incoronerà la Miss Mondo di Montefalcone
Next article25 enne arrestato nuovamente per detenzione di marijuana
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here