Home Cronaca Parcheggia sul corso e sprofonda il tombino, intervengono i pompieri

Parcheggia sul corso e sprofonda il tombino, intervengono i pompieri

4565
0
SHARE

CAIVANO – Corso Umberto quasi paralizzato dal traffico oggi pomeriggio intorno alle ore 16. Un fotografo mentre parcheggiava la sua auto fuori al proprio esercizio ha toccato con una ruota un tombino e questo si è abbassato bloccando la vettura. Impossibile recuperare l’auto se non con l’ausilio di un carro attrezzi. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i Carabinieri della tenenza di Caivano, il capo ufficio tecnico del Comune Stefano Lizzi, il consigliere comunale Carmine Peluso per valutare le cause del cedimento ed eventuali provvedimenti da prendere ad horas. Poco dopo la situazione è tornata alla normalità.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleIl sindaco Monopoli sfiduciato non si dimette come lo scorso anno. Ma la coerenza???
Next articleApopa, di Caivano sul pomodoro: qualità, ambiente e sicurezza alimentare prima di ogni cosa
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here