Home Primo piano Aperta la selezione per le nuove Guardie Ambientali

Aperta la selezione per le nuove Guardie Ambientali

933
0
SHARE

L’Associazione Guardie Ambientali d’Italia  –  Sezione Provinciale di Napoli, ente riconosciuto dal Ministero dell’Ambiente, del territorio e del mare con decreto n. 079 del 24/07/2009, avendo stipulato apposita convenzione con il Comune di Caivano in attuazione di programmi previsti per la vigilanza ambientale sul territorio di Caivano, ha indetto una selezione per l’ammissione al corso di formazione per guardie ambientali volontarie comunali che opereranno nell’ambito del territorio del comune stesso, circa le attività finalizzate ai compiti di vigilanza in ordine dell’osservanza delle norme dettate dal Testo Unico del D.lgs. 152/2006 e ai programmi previsti dal Protocollo d’intesa relativo al Patto della ‘Terra dei Fuochi’ a titolo volontario e gratuito.

REQUISITI PREVISTI

  • Assenza di condanne penali;
  • Assenza di procedimenti penali in corso;
  • Sana e robusta costituzione psico-fisica;
  • Titolo di studio di licenza media inferiore;
  • Raggiungimento del 18° anno di età;
  • Residenza nel Comune di Caivano.

I candidati potranno compilare la regolare domanda di iscrizione all’ufficio presso la struttura di Protezione Civile a via Gian Battista Vico

SHARE
Previous articleUscito il romanzo fantasy di Francesco Ambrosio edito da LFA Publisher
Next articleGiuseppe Mellone risponde a Teresa Fusco. L’unico vero ricatto lo ha esercitato lei, sapendo di mentire!
Pasquale Gallo
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here