Home Altri Comuni IL 6 OTTOBRE LA PREMIAZIONE DELLA QUARTA EDIZIONE DELL’UGO CALISE FESTIVAL

IL 6 OTTOBRE LA PREMIAZIONE DELLA QUARTA EDIZIONE DELL’UGO CALISE FESTIVAL

487
0
SHARE

I vincitori della kermesse in concerto al teatro Piccolo Bellini di Napoli

 

NAPOLI (comunicato stampa a cura di Gabriella Diliberto) – Si concluderà il 6 ottobre a Napoli, nell’eleganza raccolta del teatro Piccolo Bellini, la quarta edizione dell’Ugo Calise Festival della canzone d’autore, che ha casa ad Oratino e, ormai ogni anno, si sviluppa nel corso di tre giorni. I vincitori, proclamati il 16 luglio, saranno premiati, a partire dalle ore 21, in una serata condotta dal cantacompositore Giovanni Block , direttore artistico del Festival, e dal giornalista e scrittore Giovanni Chianelli, che inaugureranno così la nuova stagione della rassegna musicale al Piccolo.

Il siciliano Leonardo Gallato è il vincitore assoluto avendo ottenuto  il primo premio (targa e un assegno di mille euro) e presenterà in anteprima al pubblico napoletano alcuni brani del suo nuovo album in lavorazione. Tra gli altri premiati, il duo napoletano Lett’s, che porta a casa la targa per la miglior cover, il rapper Luca “Blindo”, che ha ottenuto quella per la miglior performance, e Nunzia Bì e Gennaio Vitrone, a cui saranno consegnate le due tradizionali targhe Be Quiet. Ogni anno, infatti, l’Ugo Calise Festival vede lavorare spalla a spalla l’associazione Arturo Giovannitti di Oratino e il Be Quiet per la realizzazione di questo importante evento interamente dedicato alla giovane canzone d’autore.

A consegnare le targhe saranno il sindaco di Oratino Luca Fatica, il presidente dell’associazione Giovannitti e i giurati Salvatore De Falco, produttore discografico di Ivan Cattaneo e critico musicale per RaroPiù e Musical News, Emma Innacoli, capodipartimento della scuola di canto del conservatorio San Pietro a Majella, e Anna Calise, nipote di Ugo Calise e madrina della manifestazione.

SHARE
Previous articleDema Group Arredamenti, il nuovo mobilificio a Caivano
Next articleLocali sequestrati a Caserta, tra loro anche quello di un caivanese
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here