Home Altri Comuni Mugione nato col “Progetto Giovani Cardito” convocato nell’Under 15 Serie C

Mugione nato col “Progetto Giovani Cardito” convocato nell’Under 15 Serie C

5981
0
SHARE

Un giovane di Caivano cresciuto alla scuola calcio “Progetto Giovani Cardito” è giunto alla rappresentativa Under 15 di Serie C. Orlando Mugione classe 2003 inizia all’età di 4 anni con mister Peppe Fusco, per passare a 12 anni all’esperto mister argentino Gabriel Cendron con passato calcistico anche con Maradona e Pasculli, fino ai 14 anni con mister Nuzzo Orazio.

Notato da diverse società per la sua fisicità, e per essere un centrocampista mancino molto duttile passa nel 2016 alla Casertana fino alla convocazione in Under 15 del 4 ottobre con mister Arrigoni.

Un plauso per questo risultato, ma anche per tanti altri va al Presidente Mario Fusco,che con competenza e serietà cerca anno dopo anno di migliorare la propria scuola calcio per i ragazzi, per la serietà del lavoro e anche per il prestigio. Tanto lavoro da parte dello staff di allenatori e preparatori di tutto rispetto, dallo storico Giuseppe Fusco a Domenico Milano, Orazio Nuzzo e Fabio Peluso.

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleE fuori il comune è protesta, l’appello alle politiche sociali
Next articleSequestrati a Caivano Fringuelli, cani e due tartarughe
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here