In via Caputo alcuni residenti lasciano la spazzatura fuori la scuola

CAIVANO – Rifiuti depositati correttamente sì, ma fuori la scuola. Accade, come documentano queste foto, a via Caputo dove è sito l’Istituto Comprensivo “Cilea-Mameli”, il più grande di Caivano. Infatti, secondo le lamentele di molte mamme ed operatori scolastici, i cittadini residenti nella parte di strada dove è ubicata la scuola, anziché lasciare i rifiuti, differenziati ed indifferenziati, fuori al loro civico di appartenenza, come prevede il regolamento comunale, utilizzano il marciapiede della “Cilea-Mameli” per depositare la spazzatura. Così capita che quando il pattume non viene raccolto, alunni, mamme e maestre devono camminare facendo lo slalom fra la “monnezza”. Un comportamento sicuramente da censurare che denota la poco civiltà di tanti abitanti di Caivano.

  1. Nicola PALMIERO 19 ottobre 2017, 19:54

    Mica lo fanno solo là, si fà dappertutto. Si è scoperta l’acqua calda dopo sette anni che il Sindaco Falco ha tolto i contenitori.

    Reply

Lascia un commento

Your email address will not be published.