Home Cronaca Rifiuti dei lavori di via De Nicola scaricati a via Necropoli: il...

Rifiuti dei lavori di via De Nicola scaricati a via Necropoli: il Gip conferma il sequestro dei Carabinieri

1723
0
SHARE

di FRANCESCO CELIENTO

CAIVANO – Il Gip del Tribunale di Napoli Nord ha convalidato il sequestro dell’area di via Necropoli, di fianco al plesso scolastico “Bruno Ciari”, (su cui doveva sorgere un’isola ecologica, beffardamente, ndr), dopo l’intervento dei Carabinieri della tenenza di Caivano, comandati dal sottotenente Antonio La Motta. Intanto, emergono altri particolari sui rifiuti scaricati, motivo per cui è giunto il provvedimento della magistratura.

L’area era stata affidata dall’ufficio tecnico del Comune di Caivano ad una ditta locale, subappaltatrice per conto di un’azienda di Roma, che sta effettuando i lavori in via parti della città, a sua volta eseguiti grazie a fondi del Ministero dell’Ambiente. L’area, di circa mille metri quadri, doveva servire alla ditta edile per depositare mezzi ed attrezzi da lavoro. Invece, come hanno scoperto i Carabinieri, sono stati trovati i rifiuti di risulta prelevati dall’impianto fognario di via De Nicola; a questo sono scattati i sigilli al terreno ed ad un autocarro, mentre il responsabile legale della ditta, Vincenzo A., è stato denunciato a piedi libero presso la Procura della Repubblica di Napoli Nord per violazione dell’articolo 256 comma 1 del decreto legge 2006 sulla gestione dei rifiuti.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleCampionato regionale Corsa in Montagna, la Caivano Runners assoluta protagonista
Next articleMaratona Internazionale di Xi’an: Lhoussaine Oukhrid secondo in Cina
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here