Tiro a bersaglio con proiettili ad aria compressa, ferito un 22enne

Tiro a bersaglio con proiettili ad aria compressa, ferito un 22enne

A Pascarola, in via Appia, domenica sera intorno alle 20.10 sono stati avvertiti degli spari da alcuni vicini che si sono affacciati dai balconi del circondario, per caprine l’entità. Diversi colpi, ma a buio inoltrato è stato impossibile rendersi conto di cosa stesse accadendo. I cittadini presenti nelle abitazioni, si sono chiusi in casa, temendo il peggio.

In realtà, non è la prima volta che accadono episodi pericolosi a via Appia. Le strada è impervia e ci sono diversi palazzi molto vicini tra loro (che ricordano gli abusi edilizi degli Anni Settanta) dove spesso accadono scorrerie di bande di ragazzi fuori controllo. Dopo una mezz’ora di “tiro a bersaglio”, è toccata ad un ventiduenne mentre stava raggiungendo la sua abitazione. Il ragazzo è stato colpito sulle scale di casa, ed un proiettile (ad aria compressa) lo ha ferito nell’area compresa tra l’orecchio e il collo. Il dolore è stato tale da essere trasportato al 118 e dopo aver ricevuto le cure adeguate da un’equipe di medici, la vittima è stata dimessa. Il ragazzo ha avuto molta paura e per evitare altri fenomeni del genere, sono stati allertati i carabinieri della Tenenza di Caivano, che stanno svolgendo le prime indagini per studiare la traiettoria dei proiettili e risalire al responsabile. Ovviamente, l’ipotesi plausibile è che si sia trattato di un gioco pericoloso…

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.