Pugilato. Francesco Acatullo torna a combattere a Caivano.

Torna la boxe di qualità sul ring di Caivano. Sabato 25 novembre, il pupillo locale, Francesco Acatullo, conosciuto come la “Tigre di Caivano”, sarà impegnato, nella categoria dei pesi leggeri, contro l’esperto Luigi Mantegna in un match sulla distanza delle sei riprese.
La riunione è organizzata dalla promoter grossetana, Rosanna Conti Cavini, il cui staff ha definito proprio in queste ore il programma della serata.
Per il beniamino di casa, che vanta un curriculum di tutto rispetto con 18 match al suo attivo fra cui tre titoli italiani, si tratta di un appuntamento molto importante, soprattutto, in proiezione futura dal momento che l’organizzatrice maremmana ha stipulato un accordo di collaborazione con il pugile campano per una serie di appuntamenti nel 2018 grazie ai rapporti instaurati con Domenico Esposito, cognato di Acatullo, grande appassionato di pugilato.
Nella prossima primavera, infatti, la “Tigre di Caivano” potrebbe essere chiamato a disputare un importante titolo internazionale sempre sotto l’input dell’organizzazione Rosanna Conti Cavini.
La riunione di sabato 25novembre avrà inizio alle 17.30 e si svolgerà sul ring di Caivano, presso la palestra della scuola Media Statale S.M. MILANI (Istituto Comprensivo) in via Bellini n.4, la serata sarà ripresa dalle telecamere di Teleclub Italia.
Ad anticipare la disputa del match Acatullo-Mantegna vi saranno ben sette incontri fra dilettanti per una simpatica sfida Campagnia-Puglia.
Francesco Acatullo il prossimo 16 dicembre salirà nuovamente sul ring di Grosseto per la terza edizione del “Memorial Umberto Cavini”. In quella sede il pugile campano sarà opposto all’ungherese Csaba Stir.

Lascia un commento

Your email address will not be published.