Educazione per i botti di Capodanno, evento conclusivo alla scuola del Parco Verde sabato mattina 25 novembre

di FRANCESCO CELIENTO

CAIVANO – L’educazione al corretto utilizzo dei botti di Capodanno. Ancora in prima linea l’Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco in congedo, che è andata nelle scuole per insegnare ciò ai più piccoli. L’evento “Capodanno sicuro” è giunto al terzo anno consecutivo, grazie alla collaborazione del nucleo provinciale artificieri dei Carabinieri e del patrocinio morale del Comune.

Il primo incontro si è tenuto presso la sede del 2^ Circolo Didattico in via Rosselli, presente il commissario straordinario del Comune, prefetto Vincenzo De Vivo, il vicecomandante dell’Arma di Caivano, luogotenente Zito, e la dirigente scolastica Flora Celiento. Gli artificieri hanno illustrato, anche proiettando immagini “forti”, i rischi derivanti dal cattivo uso dei fuochi d’artificio, sia quelli che si vendono legalmente che soprattutto gli altri venduti sottobanco.

Il prossimo incontro si terrà presso la sede del 3^ Circolo Didattico del Parco Verde sabato mattina 25 novembre presso la sede della ex Viviani.

Lascia un commento

Your email address will not be published.