Il Commissario De Vivo mette il punto. E’ stato necessario aumentare le tariffe, per pareggio del bilancio e copertura dei servizi

commissari caivano 2017

Dopo le tante chiacchiere sentite negli ultimi giorni sul pareggio di bilancio, dopo lo schema di ipotesi di bilancio riequilibrato 2016-2018 più volte presentato dall’amministrazione Monopoli, a mettere il punto è stato il Commissario Vincenzo De Vivo con un comunicato ufficiale apparso sul sito istituzionale del Comune di Caivano.

Quindi tra chi esultava per il pareggio facendo capire che i meriti erano da attribuire alla passata amministrazione, tra chi cercava di spingere l’informazione nel senso della menzogna e infine a chi deve ancora leggere le carte e forse mai le leggerà, il Commissario ha specificato che per raggiungere il pareggio di bilancio e ancor più grave la copertura dei servizi è stato necessario ritoccare le tariffe, sbugiardando tutti quelli dell’elenco sovrastante.

Ecco la lettera del Prefetto De Vivo:

comunicato commissario de vivo dicembre 2017

Per opportuna e doverosa informazione, si comunica che nella giornata di ieri 14 dicembre è stato inviato al Ministero dell’ Interno – Dipartimento per gli affari Interni e Territoriali – Direzione Centrale della Finanza Locale – la deliberazione n.31 del 7 dicembre, con la quale è stata riapprovata l’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato 2016-2018 e le deliberazioni con le quali sono state approvate tutte le modifiche tariffarie e il Documento Unico di Programmazione.

Ovviamente per raggiungere il pareggio di bilancio e la copertura dei servizi è stato necessario, data a situazione di dissesto, ritoccare le vigenti tariffe con l’auspicio che possano essere riequilibrate quanto prima con il miglioramento dei servizi stessi.

Con l’occasione, vorrei formulare a tutti i cittadini caivanesi i miei 

AUGURI DI BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO

Lascia un commento

Your email address will not be published.