Home Altri Comuni Dalla terra di Giordano Bruno, nasce Elocuencia: profumo unisex che punta alla...

Dalla terra di Giordano Bruno, nasce Elocuencia: profumo unisex che punta alla conquista dell’Olimpo del made in Itay

920
0
SHARE

NOLA – Parte da Nola l’avventura di Elocuencia, la nuova linea di profumo lanciata da Joselita Malagnini. Il “battesimo” ad effetti speciali si è tenuto lo scorso 16 dicembre presso Villa Minieri, con un evento che ha visto la partecipazione di numerosi personaggi dello spettacolo. Testimonial d’eccezione sono stati, tra gli altri, l’attore Francesco Testi accompagnato dalla fidanzata, Reda Lapaite, l’attore, Roberto Farnesi, star indiscussa di“Le tre rose di Eva”, e l’ex tronista Amedeo Barbato di “Uomini e Donne”. La serata è stata animata dall’ ex GF George Leonard a cui è stata affidata la direzione marketing dell’azienda. Presenti anche numerosi blogger, modelli e modelle, oltre che noti fotografi. Il nuovo brand dell’avvocato Malagnini, che da tempo segue con interesse il mondo della cosmesi, ha come mission la conquista di spazi sempre maggiori facendo leva sulla forza di una flagranza unica e naturale, di un profumo realizzato con metodi artigianali e con grande attenzione nella scelta delle materie prime.

Elocuencia si affaccia alla sfida del mercato con una versione unisex composta da ben 32 oli essenziali e caratterizzata da una sensazione olfattiva molto raffinata. La linea strategica dell’ azienda è ben chiara. “Il profumo – afferma Joselita – verrà distribuito negli hotel più prestigiosi e nelle boutique di lusso”.

L’aver puntato, sin da subito, ad un target alto rende il nuovo prodotto un brand di grande qualità: l’ambizione, nemmeno troppo recondita, è posizionarsi stabilmente nell’Olimpo del made in Italy. Un obiettivo non facile ma che “l’Eroico furore”che pervade la terra bruniana, di cui Joselita è figlia, renderà possibile. E se il buongiorno si vede dal mattino, allora siamo già a buon punto.

SHARE
Previous articleSpettacolo di fine anno con i Bad Boys di Talita’ Kum a Campiglione
Next articleLa denuncia dal rione Iacp. L’isolato 3 prima o poi crollerà!
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here