Home Politica Dal Ministero richiesta ancora documentazione per l’ipotesi di bilancio

Dal Ministero richiesta ancora documentazione per l’ipotesi di bilancio

414
0
SHARE
Ministero dell' Interno
Ministero dell' Interno

Sono trascorsi 14 mesi dal consiglio comunale, quando alla fine fu approvato l’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato a maggioranza (i 13 di Monopoli), con in aula i soli Riccio e Alibrico (astenuti) e Perrotta e Padricelli (contrari) per la minoranza. Quel bilancio non fu mai approvato, diversi i viaggi a Roma dell’ex sindaco Monopoli e dell’assessore Casillo per integrare quel documento, nonostante diversi esperti di finanza della comunicazione locale affermano che i suddetti personaggi trovarono il pareggio di bilancio. Peccato, o per fortuna che dopo 27 mesi l’amministrazione Monopoli trova il suo fine corsa e con loro l’affannosa chiusura del’istruttoria dell’ipotesi di bilancio.

Molto ingarbugliata la situazione lasciata dall’amministrazione Monopoli al commissario straordinario De Vivo che nonostante la nomina del sub commissario Rag. Francesco Amabile, delegato al bilancio e tributi, non riesce ancora a chiudere il bilancio.

La direzione centrale Finanza locale, infatti, lo scorso 31 gennaio ha richiesto nuova documentazione al commissario prefettizio. C’è da dire che i commissari hanno rimodulato il bilancio, e non usato quello fatto dall’assessore Casillo, come afferma qualche organo di stampa.

Il ministero dell’Interno, in data 15 marzo ha ottenuto la nuova documentazione, molte richieste sulla Tari, Acqua e locazioni del Parco Verde.

Ora si attende la risposta dal ministero, con la speranza che sia quella definitiva.

SHARE
Previous articleUcciso per errore nel ’96, presi i killer. Il vero obiettivo fu ucciso poi a Caivano
Next articleParco Verde: donna arrestata dai carabinieri per spaccio di crack
Pasquale Gallo
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here