Home Cronaca Aggressione Brumotti, arrestato dai Carabinieri un terzo uomo

Aggressione Brumotti, arrestato dai Carabinieri un terzo uomo

1840
0
SHARE

CAIVANO – Preso il terzo uomo che aggredì l’inviato di “Striscia la Notizia” Vittorio Brumotti nel Parco Verde. La persona finita in manette, G.F., 31enne, precedenti penali per spaccio, ha opposto una strenua resistenza ai militari della Tenenza di Caivano, guidata dall’ufficiale Antonio La Motta, tramite secchi d’acqua piovuti dai balconi, calci e pugni ma non gli è servito a nulla, se non a prendersi una denuncia anche per resistenza a pubblico ufficiale.

Inoltre, l’arrestato era in “servizio effettivo”, infatti forse ha cercato di evitare l’arresto anche perché la Benemerita gli ha poi sequestrato addosso 36 dosi di cocaina e 5 di crack; le indagini proseguono per identificare le altre persone che aggredirono l’auto, per fortuna blindata, dell’inviato del canale nazionale che stava nel Parco Verde proprio per documentare il fiorente spaccio di droga che avviene nel rione.

Finora sono quattro le persone identificate, fra cui il minore di 14 anni che lanciò la sedia contro l’auto, il quale però, per la legge italiana, non è penalmente imputabile. I Carabinieri quindi stanno cercando di dare un nome ed un volto ad almeno altri due assalitori.

SHARE
Previous articleEnnesimo raid notturno a Caivano, situazione diventata insostenibile
Next articleItalmobiliare entra in Caffè Borbone ed è subito business
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here