Home Cronaca Abbattute gabbie di pollame abusive nel Parco Verde: in campo Carabinieri, Asl...

Abbattute gabbie di pollame abusive nel Parco Verde: in campo Carabinieri, Asl e Vigili Urbani

1489
0
SHARE

Operazione congiunta di Carabinieri, Asl e vigili urbani. Da stamane e fino al tardo pomeriggio i militari dell’Arma territoriali, con il supporto del nucleo specializzato del Noe, della polizia urbana di Caivano e l’Asl locale sono stati impegnati nel rione del dopoterremoto per smontare molte gabbie d’allevamento dove era custodito pollame, risultate del tutto abusive, prive di qualunque autorizzazione igienico-sanitaria e sorte su di un suolo pubblico. Per quest’ultimo motivo è stato impossibile attribuire gli illeciti ai relativi trasgressori. (la foto qui sotto è d’archivio)

Le gabbie si trovavano nella zona dove ci sono alcuni campetti di calcio, protette da una grande recinzione di legno. Le galline rinvenute sono state affidate ai veterinari dell’Asl. Le forze dell’ordine hanno provveduto al ripristino dello stato dei luoghi.

SHARE
Previous articleIl Giornale di Caivano, speciale Festa di Campiglione, domani in distribuzione
Next articleCreato un nuovo parco giochi alla Milani grazie al lavoro di Carmine Peluso
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here