Home Cronaca Solita mega-inondazione in via Diaz: arrivano i pompieri, auto bloccate dall’acqua

Solita mega-inondazione in via Diaz: arrivano i pompieri, auto bloccate dall’acqua

2396
0
SHARE

Come sempre il diluvio di pioggia che si è scatenato oggi pomeriggio, ha fatto danni sempre nelle solite strade, le quali da anni subiscono in particolar modo l’allagamento. Ci riferiamo a via Matteotti, dove alcuni negozi sono un pò allagati, la frazione di Casolla (sarebbe interrotta la provinciale) e soprattutto a via Diaz, al confine con la vicina piazza di Cardito, dove l’acqua sale anche fino a due metri a causa di un vecchio problema alla fognatura risalente a quasi vent’anni fa. Qui sono giunti i pompieri e la protezione civile per aprire i tombini e cercare di ripristinare il traffico veicolare, riaperto. alle 18.42 infatti Un’auto è rimasta nell’acqua, un’altra è dovuta ricorrere al carro attrezzi.

A via Roma un commerciante ci ha segnalato che sono usciti ratti dalle fogne.

Un problema che non dipende solo dalla cattiva manutenzione ma da un sistema di fogne forse ormai obsoleto e che nessuna amministrazione comunale ha voluto mai affrontare seriamente.

SHARE
Previous articleAllegamento per le strade di Caivano, per colpa di chi?
Next articleVoragine a via Roma, strada chiusa al traffico
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here