Home Primo piano Le case della camorra alle associazioni!

Le case della camorra alle associazioni!

2443
0
SHARE

In data 08/05/2018 è stata protocollata presso il Comune di Caivano una nota a firma del Presidente dell’Organizzazione di Volontariato “Giovani Liberi per Caivano”, Ciro Pisano, nella quale si richiedeva al Commissario Straordinario, Dott. Vincenzo De Vivo, un urgente incontro sulla problematica beni confiscati alla camorra.
Il Presidente dichiara “trovo intollerabile che in un comune sciolto per infiltrazione camorristica nessuno, da anni, si sia mai interrogato su come restituire ai cittadini quei beni confiscati alla camorra che per anni ha lucrato e speculato sulle nostre vite e sulla nostra dignità di cittadini onesti.

richiesta “Giovani Liberi per Caivano”
richiesta “Giovani Liberi per Caivano”

Quelle case, quegli stabili, quei terreni devono assolutamente diventare una fucina di idee, un ritrovo per i ragazzi della nostra città, un centro di propulsione culturale e aggregazione sociale. Questa città non può più aspettare!
Noi troveremo il mezzo per portare avanti questa vertenza e se non ci ascolteranno scenderemo in piazza.
Auspichiamo quanto prima di incontrare il commissario, che speriamo abbia a cuore questa situazione”.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleAlla ‘Papa Giovanni’ si parla dell’ Andrea Doria col superstite Mastrincola
Next article“Sorrido grazie a te” venerdì 25 maggio presso il Teatro Augusteo di Napoli
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here