Home News I rifiuti di Arzano sono respinti dallo Stir di Caivano

I rifiuti di Arzano sono respinti dallo Stir di Caivano

1379
0
SHARE
I rifiuti di Arzano sono respinti dallo Stir di Caivano

Lo Stir di Caivano respinge i rifiuti urbani del Comune di Arzano, il motivo è da ascrivere a diversi contenziosi da milioni di euro ancora in corso. Rifiuti ovunque, sommersi per le strade, dove i cittadini arzanesi chiedono al comune di ricorrere ai ripari, installando delle telecamere.

Almeno ad Arzano, la proposta viene avanzata sulla video sorveglianza, ma a Caivano è ancora un punto interrogativo. La problematica sussiste anche per i giorni di consegna dei rifiuti, ci sono ritardi, senza alcun rispetto per le regole della raccolta. Insomma ad Arzano accade ciò che succede un po’ ovunque nei paesi limitrofi.

Intanto si sta verificando un importante blocco di una delle linee del termovalorizzatore di Acerra, che sta creando problemi a tutta la provincia di Napoli.

Contenziosi tra SAPNA e Arzano

Alla base di questo conflitto, esiste un contenzioso tra il Comune di Arzano e la Città Metropolitana, ovvero la SAPNA (Sistema Ambiente Provincia di Napoli) che ha il compito di destinare e dirigere la consegna dei rifiuti del comune arzanese allo Stir di Caivano. La questione è ancora affrontata in tribunale e fino a quando non sarà risolta, i rifiuti aumentano a dismisura, come le proteste cittadine.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleLa Cuccumella organizza il primo evento di musica live
Next articleCoordinamento Forza Italia sollecita l’ANAS per risanamento acustico strada SS 67 bis
Laureata in sociologia, con curriculum socio-antropologico alla Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista, blogger e social media manager. Curatrice di eventi culturali, mostre e presentazioni di libri. Vice segretario nel direttivo del SUGC (Sindacato Unitario Giornalisti Campania). Lavora come docente di sociologia per enti di formazione. Appassionata di tecnologia e moda. Collabora con varie emittenti televisive per interviste e servizi. Ha collaborato come blogger per Fanpage, dal 2012 al 2019, e ha fondato il blog "Respirando Rosa". Adora i contrasti e le sfumature, decisamente una fiera anti-conformista, contro i sistemi di pensiero strutturati e le mentalità chiuse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here