Home Cronaca Incidente stradale in pieno Corso Umberto. Ecco cosa è successo

Incidente stradale in pieno Corso Umberto. Ecco cosa è successo

2705
0
SHARE

Un incidente stradale si è verificato nel pomeriggio in Corso Umberto, zona vicino al confine con Cardito. Secondo le prime notizie trapelate, il sinistro avrebbe coinvolto un autocarro, guidato da un uomo, ed una vettura, al cui volante c’era una donna, i quali si sono scontrati per cause ancora da accertare da parte della polizia municipale, accorsa sul posto anche per dirigere il traffico in un punto strategico e, peraltro, in un orario di punta.

Niente di grave per fortuna: la donna si sarebbe solo spaventata, ha ricevuto la visita dall’equipe dei medici del 118 e poi è stata trasportata in ambulanza in ospedale solo a scopo precauzionale. In poco tempo la situazione è tornata alla normalità.

SHARE
Previous articleLiquidati all’OSL il primo acconto per le verifiche contabili, 72.600 € ai tecnici
Next articleA Giuseppe Diana, un chicco di grano, uno al cielo…
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here