Home Cronaca Blitz all’alba dei Carabinieri con l’ausilio di un elicottero: ci sarebbero arresti

Blitz all’alba dei Carabinieri con l’ausilio di un elicottero: ci sarebbero arresti

11208
0
SHARE

CAIVANO – Stamane all’alba molti cittadini sono stati svegliati dal rumore delle pale di un elicottero dei Carabinieri che sorvegliava dall’alto (vedi foto di Corso Umberto scattata da Pasquale Balsamo) le operazioni di tante gazzelle dell’Arma giunte sul territorio, le quali avrebbero effettuato un blitz ed arrestato anche delle persone, che sarebbe terminato poco fa, alle 7 circa. La notizia per adesso è ufficiosa, possibile che si tratti di una retata su mandato della magistratura oppure un’azione improvvisa alla ricerca di armi e droga. Più tardi forniremo notizie dettagliate.

 

SHARE
Previous articleAbusò di una bambina, arrestato 55enne di Caivano
Next articleBlitz dopo le 5.00, sgominata la banda dei portavalori: 8 arresti e due denunce
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here