Home Cronaca Insigne incontra e fa felice un suo fan disabile

Insigne incontra e fa felice un suo fan disabile

2580
0
SHARE

FRATTAMAGGIORE – Insigne cuore d’oro. Qualche ora prima della partenza per il ritiro di Dimaro, l’asso del Napoli ha fatto la felicità di un bambino frattese, Gennaro, 12 anni, disabile dalla nascita, che stava a lungo inseguendo il sogno di incontrare il concittadino e campione degli azzurri. Il padre Giuseppe, dopo esservi rivolto a tante persone, purtroppo vanamente, ha deciso di affidare il desiderio del figlio a Facebook; appello subito ricevuto da Mario Darone, suocero di Insigne, il quale ha promesso di fare da intermediario per far felice il piccolo. L’incontro è avvenuto lunedì sera, a Frattamaggiore, ovviamente, in un locale gastronomico. Lorenzo Insigne si è trattenuto a lungo con il ragazzo disabile a parlare e gli ha pure firmato la ormai mitica maglia azzurra numero 24; commossi anche i genitori del piccolo Gennaro, che ringraziano il calciatore e soprattutto il suocero, che ha consentito che il desiderio del loro figlio si avverasse.

SHARE
Previous articleEcco i nomi degli arrestati e dei 2 denunciati
Next articleRicordate il rogo di rifiuti a via Diaz? Stanziati 9000 euro…
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here