Home Primo piano A Casoria quasi 1milione di euro per le scuole, Caivano ferma al...

A Casoria quasi 1milione di euro per le scuole, Caivano ferma al palo

1730
0
SHARE

Come più volte abbiamo scritto nell’ultimo anno, diversi sono stati i finanziamenti per migliorare le strutture scolastiche cittadine, ma i dirigenti di Caivano, che siedono ancora su quelle poltrone, non hanno mai partecipato. Indirizzo anche della vecchia amministrazione, quella Monopoli, che dal punto di vista delle strutture scolastiche non ha mai avuto grande attenzione.

Diversi i Comuni invece che hanno approfittato e la vicina Casoria partecipando all’Avviso Pubblico per il finanziamento in favore di enti locali per le verifiche di vulnerabilità sismica e progettazione di eventuali interventi di adeguamento sismico, emanato dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca – MIUR, ha candidando una serie di edifici scolastici. Dalla pubblicazione della graduatoria si evince che sono stati ammessi a finanziamento i seguenti edifici scolastici:

  • IV° Circolo Puccini – via Nazionale delle Puglie – € 9.312,00 per verifiche ed € 101.805,44 per progettazione;
  • IV° Circolo Puccini – via Arpino, – € 30.500,00 per verifiche ed € 154.302,22 per progettazione;
  • Istituto Comprensivo Nino Cortese – Plesso Centrale – via B. Croce, – € 17.850,00 per verifiche ed € 133.760,52 per progettazione;
  • Istituto Comprensivo Palizzi – Piazza Dante – € 30.775,00 per verifiche ed € 223.463,74 per progettazione;
  • Istituto Comprensivo Palizzi – Via Vittorio Emanuele – € 35.595,00 per verifiche ed € 58.160,27 per progettazione;
  • Istituto Comprensivo Nino Cortese – Plesso Soriano – € 32.825,00 per verifiche ed € 105.203,91 per progettazione.

Pertanto, la città di Casoria ha ottenuto € 156.857,00 per effettuare le verifiche di vulnerabilità sismica delle strutture ed € 776.696,10 per servizi di progettazione di miglioramento o adeguamento sismico.

Con le risorse assegnate dal MIUR, per gli edifici scolastici sopra elencati sarà possibile effettuare le obbligatorie e preliminari indagini che consentiranno di procedere alla progettazione esecutiva degli interventi di miglioramento e/o adeguamento sismico, al fine di raggiungere maggiori gradi di sicurezza strutturale negli edifici pubblici in particolare per quelli destinati all’istruzione delle giovani generazioni.

SHARE
Previous articleUn racconto del ciclismo dell’epoca, Sarri racconta la Coppa Caivano del 1949
Next articleDario Santoro vince anche la 41esima edizione della Marcia dei 4 Ponti
Pasquale Gallo
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here