Home Politica Caivano, arriva il viceprefetto Mone a sostituire l’ormai ex commissario De Vivo

Caivano, arriva il viceprefetto Mone a sostituire l’ormai ex commissario De Vivo

4099
1
SHARE
????????????????????????????????????????????????

CAIVANO – Tanto tuonò che piovve. Dopo una decina di giorni di notizie ufficiose, nomi probabili e rinunce, il Quirinale ha reso noto che il presidente della Repubblica Sergio Mattarella il 10 settembre ha firmato il decreto di nomina del nuovo commissario straordinario del Comune di Caivano che sostituirà Vincenzo De Vivo, la cui gestione, prima con la fase ordinaria, poi con quella ai sensi della legge antimafia sullo scioglimento dei Comuni, ha lasciato francamente molto a desiderare. Sarà Fernando Mone, nato a Napoli 65 anni fa, a far parte della triade che gestisce l’ente locale, ed affiancherà dunque Andracchio e Amendola. Mone, laureato in giurisprudenza, ultimamente in forza alla direzione generale della Polizia Criminale, ha comunque una lunghissima esperienza nei comuni napoletani, dove ha operato sia come commissario per la gestione temporanea che come componente delle commissioni d’accesso. In queste vesti ha lavorato ad Afragola, Bacoli, Casoria, Arzano, Brusciano, Torre del Greco, ecc…

 

SHARE
Previous articlePascarola nel degrado, vicino alla scuola non vi è manutenzione
Next articleCaivano, il paese delle promesse che mai trovano una realizzazione
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

1 COMMENT

  1. Come al solito il giornalista Celiento comunica notizie esaustive che hanno fine a se stesse se chi subentra a gestire, in questo periodo, prefetti e vice prefetto non hanno mai assunto ferme scelte circa le evidenti responsabilità dei politici e non che gravitano da anni nella politica caivanese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here