Home Cronaca Terreno incolto di proprietà del Comune adiacente alla scuola Cilea-Mameli

Terreno incolto di proprietà del Comune adiacente alla scuola Cilea-Mameli

2617
0
SHARE
fondo incolto a via Prampolini
fondo incolto a via Prampolini

Tutti i proprietari e/o conduttori di aree agricole non coltivate, di aree verdi urbane incolte, di villette e gli amministratori di stabili con annesse aree a verde devono provvedere ad effettuare i relativi interventi di pulizia a propria cura e spese dei terreni
invasi da vegetazione, mediante rimozione di ogni elemento o condizione che possa rappresentare pericolo per l’incolumità e l’igiene pubblica, in particolare modo provvedendo alla estirpazione di sterpaglie e cespugli, nonché al taglio di siepi vive, di vegetazione e rami che si protendono sui cigli delle strade e alla rimozione di rifiuti.

Questo è quello che prevede la legge e l’ufficio ambiente di Caivano è molto attento a questa problematica con diverse richieste di pulizia di fondi ogni mese.

La segnalazione, però, questa volta arriva ad un terreno di proprietà del Comune di Caivano, adiacente alla scuola Cilea-Mameli, l’istituto forse con più iscritti della città.

Più volte la dirigente scolastica, Rosalba Peluso ha lamentato che le condizioni del fondo non erano a norma di legge, l’erba è alta con il proliferare di insetti, topi e rettili.

L’ingresso delle classi medie è proprio in via Prampolini dove c’è questo fondo con la vegetazione che è cresciuta anche verso la scuola e nonostante le continue lamentele nulla è cambiato.

Si attende l’intervento perchè proprio l’Ente non può tirarsi indietro rispetto alla legge.

SHARE
Previous articleContinuano i lavori sulla segnaletica stradale dopo il crollo della scorsa settimana
Next article“Calici sotto le stelle” l’evento che coniuga la passione per l’arte e i vini
Pasquale Gallo
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.