Home Primo piano Tra un mese scade il progetto degli Apu. Un grande apporto alla...

Tra un mese scade il progetto degli Apu. Un grande apporto alla città

629
0
SHARE
sfalcio d'erba
sfalcio d'erba

Una grande mano negli ultimi mesi a Caivano è arrivata dai lavoratori APU (attività di pubblica utilità) gran parte sono stati assegnati al settore manutenzione, poi 3 al comando vigili urbani, 1 in Segreteria Generale, 2 ai Tributi, 1 alle Politiche sociali e 1 alla Pubblica Istruzione.

Approfittando di un pubblico finanziamento della Regione Campania che con Decreto Dirigenziale n.6 del 29 maggio 2017 – (B.u.r.c. n.43 del 29 maggio 2017) si è potuto usufruire di 30 ex percettori di ammortizzatori dal 2014, attualmente senza reddito che sono stati utilizzati per progetti di cura del patrimonio, promozione e sicurezza del territorio, cura del verde pubblico, aggiornamento banche dati, recupero archivi e solidarietà sociale.
Stanno percependo 580 euro/mese per un impegno di 20 ore settimanali per 6 mesi e a fine dicembre il progetto terminerà.

Lavori svolti negli uffici comunali
Lavori svolti negli uffici comunali

Tanti i lavori svolti

Questi lavoratori hanno sfalciato e ripulito le scuole prima dell’inizio dell’anno scolastico, hanno curato il verde pubblico, molti sono stati utilizzati negli immobili comunali per riparazioni per lavori di muratura, diversi lavori idraulici ed elettrici.

Se non si avrà una proroga, sul territorio si avvertirà la mancanza di un vero e grande apporto lavorativo.

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleEnzo Massaro vince con la nazionale italiana il mondiale Hair and Beauty
Next articleMiriam D’Angelo recita nella Fiction Rai “L’amica geniale”
Pasquale Gallo
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here