Home Cronaca Arrestati e condannati. Doppio colpo della Benemerita.

Arrestati e condannati. Doppio colpo della Benemerita.

1021
0
SHARE

CAIVANO – I carabinieri della tenenza di Caivano compiono due arresti. Qualche giorno fa i militari, in servizio antidroga, hanno catturato all’interno del rione Parco Verde un giovane 18enne da appena pochi giorni, già segnalato per reati quand’era minorenne. C.A. si occupava della vendita di hashish, in particolare (la foto è d’archivio). I Carabinieri lo hanno sorpreso con addosso la sostanza stupefacente e denaro contante in banconote di piccolo taglio, frutto sicuramente dell’attività illecita. Portato in caserma e processato il giorno dopo per direttissima presso il Tribunale di Napoli Nord è stato condannato ad una pena esemplare per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’altro ieri in mattinata manette anche al “Bronx” del rione Iacp. Un uomo adulto, P.S. è stato sorpreso dai Carabinieri in strada mentre doveva trovarsi agli arresti domiciliari dove stava scontando una pena per reati comuni. Anche lui è stato fermato e trasportato ad Aversa per il processo per direttissima; i giudici gli hanno affibbiato un’altra pena esemplare, da scontare sempre al regime degli arresti in casa.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous article“Natale Moda” fa 13, in passerella lunedì 10 dicembre all’auditorium Caivano-Arte
Next articleAcatullo combatte a Voghera nel prestigioso memorial “Giovanni Parisi”
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here