Home Eventi&Spettacoli A Natale in scena “Memories”, una commedia di Crescenzo Autieri

A Natale in scena “Memories”, una commedia di Crescenzo Autieri

878
0
SHARE
A Natale in scena

 

A Natale si va al Teatro Burlesque, con lo spettacolo “Memories” scritto e diretto da Crescenzo Autieri. Una trama fatta di ricordi e affetti trapelati. Un intimo racconto di ciò che i rapporti umani sono capaci di tramettere.

La commedia andrà in scena il 21, 22, 23, 28, 30 dicembre e il 4, 5, 6 gennaio. 

Attori:
Crescenzo Autieri
Francesca Dell’aversana
Alessia Celiento
Mariabianca Lanna
Francesco Celiento

Voci fuori campo:

Marialourdes Valente – Cristian Gavriel Fiorito – Luigi Chioccarelli

MIXAGE Colonna e Voci Pino Falgiano

COREOGRAFIA Carmen Mennillo
DISEGNO LUCI Antonello de Simone
DISEGNO SCENE Domenico Palmiero
TECNICO LUCI Marco Chioccarelli
TECNICO SUONO Luigi Chioccarelli
SCENE REALIZZATE DA Antonio Mancino
GRAFICA Giuseppe Coppola
BOTTEGHINO Cira Patricelli S – Amelia Origine
COSTUMI Dietro le Quinte
PRODUZIONE Teatro Burlesque (via Sant’Arcangelo)

l

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleCaivano partecipa al progetto Ripam. Si cercano nuovi dirigenti comunali
Next articleGiovedì il concerto di Natale ‘Night of Note’
Enza Angela Massaro
Laureata in sociologia, con curriculum socio-antropologico alla Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista, blogger e social media manager. Curatrice di eventi culturali, mostre e presentazioni di libri. Vice segretario nel direttivo del SUGC (Sindacato Unitario Giornalisti Campania). Lavora come docente di sociologia per enti di formazione. Appassionata di tecnologia e moda. Collabora con varie emittenti televisive per interviste e servizi. Ha collaborato come blogger per Fanpage, dal 2012 al 2019, e ha fondato il blog "Respirando Rosa". Adora i contrasti e le sfumature, decisamente una fiera anti-conformista, contro i sistemi di pensiero strutturati e le mentalità chiuse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here