Home Cronaca Distrutta la “Casa dell’Acqua”con del materiale esplosivo

Distrutta la “Casa dell’Acqua”con del materiale esplosivo

1763
0
SHARE
Distrutta la

Ieri sera, sul tardi, è stato avvertito un boato presso la villa comunale Falcone Borsellino di Caivano, tale da costringere alcuni residenti a scendere in strada, per capire cosa fosse accaduto. Si è pensato subito al peggio, e stamane c’è stata la triste scoperta.

Il rumore assordante è stato causato da una quantità di materiale esplosivo posizionato sotto l’erogatore dei liquidi presente all’interno della casa dell’acqua, che fino a poco tempo fa (ovvero fino a quando era ancora funzionante) veniva usata regolarmente dai cittadini.

Il servizio è in disuso, a quanto pare da diversi mesi, e forse proprio questo ha lasciato sperare agli attentatori di poter ricavare qualche spicciolo, provando a far saltare in aria il contenitore delle monete. I danni sono notevoli, ma non tali da accedere dall’interno della struttura. Tutta la parte esterna della casina è stata distrutta.

Purtroppo non è il primo fenomeno che si è presentato in questo periodo. Caivano è ormai un paese abbandonato a se stesso, dove vengono rubati i decori dei monumenti, i tombini, le strutture di ferro, le caditoie ed altro, per poter racimolare qualche soldo e continuare ad operare nell’illegalità, all’oscuro delle telecamere che possano incastrare i responsabili.

Una civiltà che pare si stia completamente estinguendo in un territorio, che al contrario, necessiterebbe di un intervento immediato con controlli continui di videosorveglianza, partecipazione collettiva e interventi amministrativi ad hoc.

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleBe… F(an)ORUM, quando l’Epifania diventa un gesto solidale
Next articleUomo si toglie la vita nel suo appartamento di corso Umberto
Enza Angela Massaro
Laureata in sociologia, con curriculum socio-antropologico alla Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista, blogger, social live strategist. Curatrice di eventi culturali, mostre e presentazioni di libri. Lavora come docente di sociologia per enti di formazione. Appassionata di tecnologia e moda. Collabora con Capri Event per interviste e servizi. Blogger Fanpage. Nel tempo libero si concede un po' di shopping e qualche serata tra gli amici. Nel tempo riflessivo si dedica alla lettura di saggi di psicologia e alla visione di film impegnati. Adora i contrasti e le sfumature, decisamente una fiera anti-conformista, contro i sistemi di pensiero strutturati e le mentalità chiuse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here