Home Politica Atti conseguenziali allo scioglimento per camorra, il Pd chiede conto del lavoro...

Atti conseguenziali allo scioglimento per camorra, il Pd chiede conto del lavoro dei commissari

683
0
SHARE

CAIVANO – La sezione del Partito Democratico di Caivano ha protocollato stamane (17 gennaio) un foglio indirizzato alla commissione straordinaria che governa il Comune di Caivano, ovvero al viceprefetto Fernando Mone, a Roberto Andracchio e Vincenzo Amendola.

In sostanza il Pd intende conoscere, come precisato nella missiva, i provvedimenti presi finora, volti al ripristino della legalità e alla bonifica delle infiltrazioni mafiose all’interno dell’ente locale, così come prescritto dalla commissione d’accesso nominata dalla prefettura, che portò l’11 maggio 2018 all’insediamento proprio dei commissari straordinari, ai sensi della vigente normativa antimafia.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleOperazione alto impatto, due arresti a Caivano
Next articleNola, la Polizia Provinciale sequestra area di una falegnameria per inquinamento
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here