Home Eventi&Spettacoli Giovani e legalità all’Annunziata, per un riscatto contro la camorra

Giovani e legalità all’Annunziata, per un riscatto contro la camorra

337
0
SHARE
Giovani e legalità, per un riscatto contro la camorra

Ieri alla Parrocchia della Santissima Annunziata di Caivano si è tenuto il convegno “Giovani&Legalità” con la presenza di autorità ecclesiastiche, quali: Don Antonio Cimmino, sacerdote della parrocchia, il Vescovo di Aversa, Monsignor Angelo Spinillo, il vescovo di Acerra, il Monsignor Antonio Di Donna. Nel pubblico, Padre Maurizio Patriciello e Don Peppino Esposito. 

Presenti anche molti esponenti della politica locale e diversi rappresentanti di associazioni che operano sul territorio. 

L’evento è stato condotto dallo scrittore-giornalista Antonio Trillicoso. I saluti di Don Antonio che ha voluto ringraziare i presenti per un dibattito volto alla possibilità di affrontare tematiche importanti per il nostro territorio, quali la camorra e la malavita. Poi la parola è passata Carlo Lubrano del Direttivo Associazione “Cittadini contro le mafie e la corruzione” che ha raccontato la sua esperienza nelle attività giudiziarie e di quanti giovani siano coinvolti nella criminalità per povertà e perché mancano le possibilità di riscatto, in una terra abbandonata a se stessa.

La difficoltà che tutti noi viviamo quando si parla di camorra…

Poi Nicola Baldieri, giornalista e fotografo, che ha raccontato al pubblico le difficoltà nel fare cronaca nera e descrivere il dolore delle vittime. Infine Nicola Graziano, giudice del Tribunale di Napoli 2, con una grossa esperienza alle spalle in merito ai casi di camorra e delinquenza. Hanno concluso il dibattito, i vescovi Angelo Spinillo ed Antonio Di Donna, con un messaggio di pace e solidarietà per le vittime della camorra, ma anche per tutti coloro che ogni giorno combattono contro un male invisibile, ma che fa molte vittime. 

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articlePolizia Locale. Ripartiti i proventi per le violazioni al codice della strada
Next articleViolenza sui minori. Bruna Fiola (Pd), “Speriamo di partire subito per dare risposte immediate”
Enza Angela Massaro
Laureata in sociologia, con curriculum socio-antropologico alla Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista, blogger, social live strategist. Curatrice di eventi culturali, mostre e presentazioni di libri. Lavora come docente di sociologia per enti di formazione. Appassionata di tecnologia e moda. Collabora con Capri Event per interviste e servizi. Blogger Fanpage. Nel tempo libero si concede un po' di shopping e qualche serata tra gli amici. Nel tempo riflessivo si dedica alla lettura di saggi di psicologia e alla visione di film impegnati. Adora i contrasti e le sfumature, decisamente una fiera anti-conformista, contro i sistemi di pensiero strutturati e le mentalità chiuse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here