Home Altri Comuni “Thor, la morte degli Dei”, anteprima assoluta a Napoli il 23 febbraio

“Thor, la morte degli Dei”, anteprima assoluta a Napoli il 23 febbraio

152
0
SHARE

NAPOLI – Anteprima assoluta in terra partenopea per il tour di “Thor, la morte degli Dei”, che prenderà il via sabato 23 febbraio presso il Palapartenope di Napoli per poi proseguire nei principali teatri italiani.

Tratto dal nuovo omonimo Libro-fumetto “La morte degli dei”, per la prima volta in Italia un musical vede come protagonista un supereroe, Thor, figlio di Odino, re degli Dei, e di Joro, dea della terra.

“La morte degli Dei”, appunto è denominato il primo episodio di una suggestiva trilogia dedicata alla saga della mitologia norrenaIl progetto è della Ema Eventi, che ha prodotto uno spettacolo dedicato ad ogni fascia d’età, dall’amante del fumetto creato da Stan Lee, al bambino affascinato dai supereroi, agli appassionati di saghe e leggende. La scelta del musical, già sperimentata con grande successo di pubblico in precedenti produzioni (“Masha e Orso Live Show”), ha l’obiettivo di restituire qualcosa di più, di più caldo ed emozionante da vivere in teatro, per avvicinare lo spettatore ad un mito fino ad oggi conosciuto soltanto attraverso i fumetti e il grande schermo.

Attraverso le vicende di Thor, lo spettacolo racconta sentimenti ed emozioni, la parte umana di un Supereroe, un Mito intramontabile, attraverso contenuti artistici di qualità adatti al grande pubblico. Uno spettacolo avvincente, unico nel suo genere, ricco di personaggi storici come Odino, Loki, Idhunn, le Valchirie e gli intramontabili cattivi di turno.

In una scenografia disegnata dai più talentuosi illustratori italiani ed internazionali, e costruita grazie a tecnologie estremamente evolute, come la proiezione 3D, effetti speciali e un impianto LedWall modulare, si muovono con l’attenta regia di Antonello Ronga e sulle musiche di Emiliano Branda, un cast di 16 ballerini, 2 acrobati e 6 cantanti/attori, tra i quali l’Odino di Tony D’Alessio (voce della storica band Banco del Mutuo Soccorso e II posto ad XFactor 2013).

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleCaivano, grave incidente all’uscita del Parco Verde: tanti feriti, anche bambini
Next articleRette, approvato lo schema di transazione con le comunità
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here