Home Cronaca Operazione congiunta Asl-Carabinieri: chiusi due panifici

Operazione congiunta Asl-Carabinieri: chiusi due panifici

4300
0
SHARE

CAIVANO – Lavoravano il pane e le pizze in condizioni igienico-sanitarie precarie, i prodotti alimentari usati per la produzione erano del tutto privi dell’etichetta di tracciabilità, i lieviti madre custoditi in bagnarole, il pane veniva raffreddato all’esterno in corti condominiali ed i forni tenuti in condizioni pessime. Per questo motivo negli ultimi giorni, i Carabinieri della Tenenza di Caivano in collaborazione con gli esperti dell’Asl Napoli 2 Nord, ufficio SIAN, hanno chiuso due panifici autorizzati e sequestrato 150 chili di pane, andato al macero (la foto è di repertorio). Comminata anche la sanzione accessoria di 2500 euro di multa. I due panifici non potranno riaprire se prima non ottempereranno alle prescrizioni di legge.

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleFontana otturata dai coriandoli e bombolette in piazza 1° Maggio
Next articleCasoria, nuovo look per la stazione ferroviaria
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here