Home Primo piano Caos tariffe Tari, siamo alla resa dei conti. Errore per il 2017

Caos tariffe Tari, siamo alla resa dei conti. Errore per il 2017

1141
0
SHARE

In attesa di sapere se la rata integrativa Tari 2017 (la famosa 5a rata) è illegittima e quindi da restituire ai cittadini, continua lo studio dei documenti sulla spinosa vicenda Tari.

Nei giorni scorsi è stato pubblicato sul sito istituzionale del comune di Caivano il consuntivo economico per l’anno 2017 e come spesso scritto e anticipato, i conti della Tari non tornano.

Pare che il Comune abbia speso circa un milione di euro in meno rispetto a quello che ha chiesto ai cittadini, quindi le cartelle di pagamento, come più volte denunciato, sono errate.

Forza Italia ha già scritto ai commissari

Giuseppe Mellone che da anni sta seguendo la vicenda ha voluto sul suo profilo social gridare e chiedere chiarezza.

Questo il messaggio:

Non lasciamo niente a  metà e non fermeremo la nostra battaglia di giustizia sociale! 
Soprattutto quando il servizio per la raccolta dei rifiuti è più che pessimo e viene pagato a peso d’oro CON LE NOSTRE TASCHE.
Chiederemo la verifica del costo che determina il gettito TARI per l’ anno 2017. Nella relazione al rendiconto di gestione pubblicato pochi giorni fa, il costo del servizio viene stimato in € 7.389.055,00, circa un milione di euro in meno rispetto all’importo calcolato per richiedere la tassa TARI 2017 € 8.538.958,00.
CHIEDIAMO CHIAREZZA!

Protocollato al Comune la richiesta di incontro con i responsabili:

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleInterventi extra di derattizzazione sul territorio
Next articleIl M5S a Caivano per illustrare il reddito di cittadinanza e le pensioni quota 100
Pasquale Gallo
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here