Home Cronaca Incontro al Comune per la vicenda di via Caputo, residenti esasperati

Incontro al Comune per la vicenda di via Caputo, residenti esasperati

1565
0
SHARE
Incontro al Comune per via Caputo
Incontro al Comune per via Caputo

Sono passati 12 mesi dall’ordinanza di chiusura di via Caputo a Caivano, strada che collega il centro storico a via Diaz.

Dopo la lesione allo stabile al civico 31, poi dichiarato pericolante, la strada è stata chiusa e man mano la vita e l’economia del quartiere è andata man mano spegnendosi.

L’interessamento dei residenti è stato costante, ma la macchina amministrativa in un anno ha dato poche risposte, visto anche il caso molto spinoso e delicato.

Il palazzo va abbattuto, ma si attende la causa fissata per aprile, per capire chi dovrà accollarsi le spese. Da un lato i proprietari dell’immobile, dall’altro l’Ente, in mezzo i residenti e le attività commerciali che hanno perso molto fatturato.

Diverse famiglie vivono alle spalle dell’edificio, senza la possibilità di allaccio del gas e obbligati al consumo di bombole e con la problematica ratti che hanno prolificato all’interno della struttura.

Sopralluogo a via Caputo
Sopralluogo a via Caputo

L’incontro al comune

Della vicenda si sono interessati tutti, dagli ex consiglieri comunali, sia di destra che di centro-sinistra, con richieste scritte alla commissione, ai cittadini, alle piccole imprese.

Dopo gli scarsi risultati ottenuti fino ad oggi, e il cambio sia di dirigente al comune che di sovraordinato c’è stato un  nuovo incontro alla casa comunale.

Presente una delegazione di residenti e attività commerciali di via Caputo, la triade commissariale: Dott. Mone, dott. Andracchio e dott. Cirillo, il sovraordinato Mocerino, il nuovo dirigente Ziello, il comandante della Polizia Locale Alborino e l’ex consigliere Mellone.

Si è parlato di varie ipotesi, delle difficoltà incontrate con diverse richieste dei residenti, oltre all’ipotesi di aprire la strada a senso unico.

incontro con i residenti
Incontro con i residenti

Il sopralluogo a via Caputo

Dal comune si è passati in strada per le verifiche e per valutare delle soluzioni, anche perchè l’ingegnere Ziello, al primo giorno di lavoro a Caivano, ha voluto verificare di persona.

Il neo dirigente e il sovraordinato Mocerino sono stati letteralmente assaliti dai residenti che hanno elencato e sfogato le loro ragioni.

Ora il tempo di mettere a posto il fascicolo e studiare il caso e si prenderanno decisioni se possibile, la prossima riunione al comune è fissata per l’8 aprile, per gli aggiornamenti.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleSpettacolare incidente in via Rosselli, per fortuna niente di grave
Next articleRicercato preso dai Carabinieri mentre beve un caffè al bar
Pasquale Gallo
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here