Home Primo piano Anche dal Pd secco No alla Biotech

Anche dal Pd secco No alla Biotech

237
0
SHARE
Rifiuti organici
Rifiuti organici

Da diverse settimane ci sono diverse proteste e messaggi sui social contro un probabile nuovo insediamento di un impianto di trattamento di rifiuti sul territorio di Caivano.

Altre forze politiche hanno già fanno pervenire il secco No alla Commissione Straordinaria e anche i vertici del Pd cittadino hanno voluto schierarsi contro la realizzazione di un impianto per la produzione di biometano e compost che trasforma i rifiuti organici.

No Biotech del PD
No Biotech del PD

Come si legge dalla nota protocollata presso la casa comunale di Caivano ha già dato in tutti i termini: in aziende presenti sul territorio, alle ecoballe e allo Stir. Inoltre già con una delibera di Consiglio Comunale n.78 del 23 novembre 2010 tutti votarono No al possibile insediamento nel territorio di Caivano di tali fabbriche.

 

SHARE
Previous articleLa Polizia locale revoca l’assemblea per non arrecare danno ai cittadini
Next articleRifiuti della differenziata, Forza Italia chiede i conti
Pasquale Gallo
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here