Home Cronaca Si raccolgono i rifiuti, ma con difficoltà. Lunedì la riunione definitiva

Si raccolgono i rifiuti, ma con difficoltà. Lunedì la riunione definitiva

633
0
SHARE
raccolta rifiuti straordinaria

Gli operai della Buttol sono a lavoro, oggi si raccoglie l’indifferenziata, per cercare di ripulire al più possibile una cittadina colma di rifiuti da almeno due settimane.

Nonostante gli operai stanno accelerando le operazioni non si riuscirà a rassettare tutto, perchè troppe tonnellate di rifiuti in strada e perchè la loro protesta non è ancora terminata.

Ricordiamo che lo stato di agitazione dei dipendenti è iniziato per diversi motivi legati alle condizioni di lavoro e per il taglio di diverse voci dovute nell’ultimo stipendio.

Ieri il comunicato dell’azienda

Si è concluso positivamente il tavolo di confronto provinciale tra la Buttol Srl e le organizzazioni sindacali di Cgil, Cisl, Uil e Fiadel.

Dopo un’ampia discussione l’azienda si impegna a verificare le previsioni contrattuali e le eventuali difformità evidenziate dalle organizzazioni, ma soprattutto ci si avvia verso un nuovo percorso di relazioni industriali con gli stessi sindacati a livello provinciale, con verifiche periodiche e preventive circa le disposizione del contratto nazionale del lavoro dedicato agli operatori del settore. Per risolvere le vertenze pregresse, l’azienda si impegna a convocare le rappresentanze di cantiere con l’obiettivo di superare tutti i punti in discussione.

I sindacati hanno preso atto della volontà dell’Azienda di proseguire il confronto, a livello provinciale e con le rappresentanze di cantiere, dichiarando che non saranno attivate ulteriori azioni o proclamazioni di sciopero. 

L’incontro decisivo

L’incontro tra i sindacati e la ditta Buttol ci sarà per quanto riguarda il cantiere di Caivano, lunedì 3 giugno al pomeriggio nelle sede della ditta.

O si troverà una soluzione definitiva oppure sarà crisi che la Commissione straordinaria dovrà risolvere con la prefettura di Napoli

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleDroga nell’ano, detenuto caivanese finisce in ospedale
Next articleAl Chiostro di Santa Chiara, “Tancrede e Crorinna” tratto da Gerusalemme Liberata
Pasquale Gallo
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here