Home Cronaca La politica caivanese e le associazioni compatte. No alla Biotech !

La politica caivanese e le associazioni compatte. No alla Biotech !

899
0
SHARE

Le maggiori forze politiche, l’associazionismo tutte insieme per la tutela dell’ambiente del territorio caivanese, più volte violentato in questi ultimi anni.

La Commissione straordinaria ha voluto riunire presso la casa comunale tutti quelli che con regolare richiesta avevano richiesto informazioni sulla vicenda della Biotech, azienda che dovrebbe sorgere come impianto per la produzione di biometano e compost che trasforma i rifiuti organici, nella zona omomorto tra Caivano e Acerra.

I presenti

Alla riunione oltre al Commissario Fernando Mone e al sovraordinato Giuseppe Mocerino c’erano il dirigente all’ambiente l’architetto Raffaele Celiento e la dottoressa Anna De Lucia per il comune di Caivano e il dott. Pasquale Pecoraro per l’Asl.

Mentre per l’associazione Giovani Liberi: Ciro Pisano, per il Partito Democratico: Franco Marzano, Mario Pepe, Pierina Ariemma e Eduardo Riccardi, per Forza Italia: Federico Menna, Cinzia Buonfiglio, Gaetano Ponticelli e Giuseppe Mellone, per il movimento cinque stelle: Francesco Giuliano e Giovanni Conzo.

Incontro Biotech al Comune di Caivano

La discussione

Tutti hanno dato parere sfavorevole alla costruzione di questo nuovo impianto sul territorio, ma come espressamente specificato dal commissario la decisione è regionale e non comunale.

Nell’arco dei mesi scorsi sia il comune che l’Asl ha sempre inviato parere negativo, con controdeduzioni dagli avvocati dell’azienda.

Giovedì 13 giugno a Napoli ci sarà la conferenza dei servizi, dove in Regione vorranno chiudere con  l’esito positivo, ma Caivano non ci sta ed ora verranno prodotti nuovi pareri e relazioni per evitare questa nuova azienda di rifiuti sul territorio.

Nel frattempo tutte le forze politiche con le associazioni stanno organizzando una manifestazione pacifica. A presto la data…

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleAl parco verde di Caivano il Corecom Campania contro bullismo e cyberbullismo
Next articleA sorpresa Caivano tra le prime 10 città per produzione di energia rinnovabile
Pasquale Gallo
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here