Home Altri Comuni CASORIAGenerazione Sud: no agli apparentamenti politici al ballottaggio

CASORIA\Generazione Sud: no agli apparentamenti politici al ballottaggio

91
0
SHARE

CASORIA – Nessun apparentamento, né gemellaggio politico in vista del ballottaggio del prossimo 9 giugno. I leader del Movimento “Generazione Sud”, che ha ottenuto 2018 preferenze al primo turno, fanno sapere di non aver stretto alcun accordo per il ballottaggio. Fabio Esposito e Marianna Riccardi, nel ringraziare i cittadini che li hanno scelti dimostrando loro apprezzamento e fiducia , dichiarano in maniera chiara e netta di non essere intenzionati in alcun modo ad appoggiare i candidati Sindaco che si contendono la vittoria, nonostante le numerose sollecitazioni giunte dalle coalizioni che li sostengono.
“L’unico progetto per noi attuabile e a cui vogliamo rimanere fedeli, ribadiscono all’unisono i due leader di Generazione Sud, “è quello che ci ha visti lavorare, nel segno della discontinuità e del cambiamento, al fianco di Pasquale Fuccio negli ultimi tre anni. Non abbiamo bisogno di barattare poltrone, il nostro è un messaggio di coerenza, lealtà ed onestà: tre anni fa i cittadini ci hanno scelto per questo e in nome della fiducia che ci hanno accordato ancora una volta non cediamo a ricatti o facili promesse. Vogliamo rimanere liberi da vincoli o sistemi di potere”.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleZona Asi di Caivano, pronti 1,5 milioni di €. Navas: ‘Ora la gestione agli imprenditori’
Next articleIl Comune di Caivano autorizza la ditta dei rifiuti a non differenziare
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here